Cerca nel sito

Banner
Share

Attiviamo il blog aziendale per comunicare all'esterno della nostra azienda ciò che viene discusso nel lavoro di tutti i giorni.

Riteniamo che mostrare i nostri pensieri e gli argomenti delle discussioni che avvengono in uffiico possano comunque costituire per il lettore della rete una chiave di lettura del nostro modo di essere e che in ogni caso, si spera, possa innescare curiosità verso le tematiche sostenibili.

Naturalmente sarebbe per noi molto importante avere il contributo dei visitatori, qualsiasi esso sia; unico limite, rispettare le regole del bon ton della rete.  



Mer

31

Ago

Cambiare si può (e si deve) PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianguido Aroni   
Share

A distanza di pochi mesi dallo Tsunami e dai "guaio" di Fukushima il giappone ci sorprende nuovamente: le immagini di compostezza e dignità nella sofferenza del Popolo Giapponese così duramente colpito hanno fatto il giro del mondo. La tragedia giapponese, se da una parte ha costretto tutto il mondo a rivedere le proprie politiche energetiche, ha generato nella società un moto di cambiamento dei comportamenti individuali e collettivi. Lo stesso Giappone, dipendente dal nucleare per il 30% del loro fabbisogno energetico, ha virato bruscamente verso le rinnovabili, ma soprattutto sta mutando stile di vita e di consumo, avviandosi verso quel risparmio energetico finora solo vagheggiato (da alcuni) e deriso (da altri). Siamo agli albori di un nuovo corso storico più sostenibile e consapevole che le nostre risorse non sono infinite? per approfondire la notizia


( 1 Vote )
 

Mar

23

Ago

I costi della burocrazia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Share

Come sappiamo portare ad autorizzazione unica un impianto da fonte rinnovabile non è cosa facile e non è neanche economica. Costi per le richieste di allaccio, costo dei tecnici, costi per le consulenze specialistiche, costi di per la produzione degli elaborati, costi di cancelleria, costi per gli spotamenti e non per ultimo, viste le cifre richieste, i costi per le procedure autorizzative. Già, perchè giustificate dalle maggiori attività lavorative necessarie per seguire l'inter autorizzativo, gli enti delegati, in genere le province,  chiedono somme non del tutto indifferenti. Cifre che superano talvolta qualche decina di migliaia di euro per gli impianti più grandi. Non capisco perchè si debbano richiedere, da parte degli eneti, somme aggiuntive visto che motivo della loro esistenza nell'apparato istituzionale è proprio quello di curare tali aspetti amministrativi. Tutto questo mi ricorda un film di Benigni e Troisi, "Non ci resta che piangere"


( 3 Votes )
 

Gio

18

Ago

Finanziare gli impianti fotovoltaici PDF Stampa E-mail
Scritto da Sara De Laura   
Share

Nella borsa italiana come pure in quelle estere è un corso un rally. Milioni di euro vengono quitidianamente bruciati e recuperati da un giorno al'altro; non credo ci sia qualcuno che sappia con certezza cosa accadrà. Mi chiedo una cosa: perchè parte di qui soldi non finiscono per ridare liquidità alla realizzazione di impianti di energia rinnovabile. Il settore in seguito al nuovo conto energia, terminato il periodo di certa incentivazione per gli impianti in esercizio il 31 agosto, subirà uno stop per non bancabilità dei progetti. Chi gestisce fondi di investimento in genere investiti nel mercato azionario non potrebbe ritenere utile diversificare i rischi e finanziare la realizzazione degli impianti? Il ritorno economico sarebbe di tutto rispetto e comunque garantito dal fatto che il prodotto sarà energia elettrica; mi sembra che il mondo moderno possa rinunciare a tante cose ma non all'energia. Cosa ne dite broker?

grandi_impianti_fotovoltaici


( 1 Vote )
 
« InizioPrec.123456Succ.Fine »

Pagina 6 di 6

energyexpert aderisce a:

european_solar_days

 

Calendario dei post

< Marzo 2019 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Ultimi commenti

  • Ciao Luigi, purtroppo no. Leggi ancora...
    29.01.13 11:55
    da: energyexpert_team
  • Ciao avete anjche l'app per iphone???? Leggi ancora...
    29.01.13 11:18
    da: luigi
  • Grazie per l'ottima app. Siete grandi ragazzi Leggi ancora...
    04.01.13 16:14
    da: Andrea
  • L'interfaccia deve essere conforme alle specifiche contenute nella CEI 0-21. Fino al 31 dicembre questa confo... Leggi ancora...
    29.08.12 09:20
    da: Sara
  • buongiorno, sapete dirmi se l'interfaccia richiede gia' ora una certificazione, da azienda abilitata diversa d... Leggi ancora...
    28.08.12 20:13
    da: giorgio
  • Enel ha tutto il diritto di proporre soluzioni che vadano incontro alle proprie oggettive difficoltà nella ges... Leggi ancora...
    05.06.12 10:29
    da: Francesco G.
  • Sono pienamente d'accordo con la Vostra protesta. Anche la ditta dove io lavoro come tecnico la Eurobox Impian... Leggi ancora...
    18.05.12 07:08
    da: Michele Silletti
  • Allego link con intervista ove viene confermato quanto dici: https://www.c6.tv/video/11475-tagli-alle-energie-r... Leggi ancora...
    12.04.12 17:56
    da: Alessio
  • Me la smetto Marco, ma solo dopo aver replicato al tuo commento che è una voce delle tante che con tali motiv... Leggi ancora...
    11.03.12 22:49
    da: Administrator
  • Il certificato energetico è tra tutti i documenti burocratici il più utile tra quelli partoriti dai nostri gov... Leggi ancora...
    09.03.12 13:22
    da: Edi
RSS

Top posters

  • admin
    3 (--1)
  • Sara
    2 (+1)
  • Alessandro
    1 (0)
  • luca
    1 (--2)
  • energyexpert_team
    1 (0)


l'Azienda

Richiedi A.P.E.

Cosa facciamo

Risorse del sito

Contattaci


Tutti i diritti riservati - energy_expert - Roma 2007-2011.