Cerca nel sito

Banner

Mar

31

Gen

Il fotovoltaico su terreno agricolo I° PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Share

Con l'art.65 del Decreto Legge detto "cresci italia" si pone fine agli impianti fotovoltaici a terra in area agricola.

Ho un nodo in gola, una terribile ingiustizia. Cosa dire, di cose da dire ce ne sono molte e sarebbe necessario un saggio e non un blog. Comunque certe cose vanno dette anche se c'è da lavorare.

Inizierei con un cappello su cosa vuol dire la tecnologia fotovoltaica, una tecnologia che per la prima volta nella storia dell'umanità consente a chiunque di divenire produttore di energia e di autoprodursi l'energia di cui la propria persona o la propria famiglia necessita; e questo senza possedere una conoscenza tecnica e una disponibilità di danaro non comune a tutti i cittadini.

Non bisogna essere degli ingegneri nucleari o dei Paperoni per comprare e piazzare un pannello sulla casa o sul terreno.

Il fotovoltaico rappresenta una tecnologia di produzione di energia democratica! Non ci avevate mai pensato che con il solo sorgere del sole potete avere tutta l'energia che vi serve per accendere i phon o il computer e fra poco anche per girare in macchina.

Qualcuno contesterà che di notte non c'è nulla e che nelle giornate grigie non potrei fare la lavatrice. E' vero, ci sono ancora dei limiti, ma l'intelligenza dell'uomo, sta  rapidamente per colmare queste carenze anche con l'ausilio di altre fonti di energia e/o tramite reti intelligenti di trasmissione e immagazzinamento dove si gestiranno domanda e offerta di energia (anche in Italia, qualcuno si sta già occupando di questo - guarda le smart grid).

Ma fondamentalmente la tecnologia fotovoltaica rappresenta l'acceso alla produzione di energia del singolo cittadino per il proprio fabbisogno personale. Una energia pulita!  Una rivoluzione di cui non ci siamo accorti della portata. Anzi ci è stata imposta la sola faccia negativa come l'eccesivo aumento della bolletta elettrica oppure l'impatto sul paesaggio!

Tutti aspetti trascurabili se ci si ragiona sopra.


( 1 Vote )
 

Commenti  

 
-1 #2 Administrator 2012-03-11 22:49
Citazione luca:
Ma smettila! Qua non si negano gli incentivi al cittadino per installarsi i pannelli sul tetto. Qua si ferma la mega speculazione che ha arricchito loschi imprenditori alle spese del paesaggio e degli altri cittadini

Me la smetto Marco, ma solo dopo aver replicato al tuo commento che è una voce delle tante che con tali motivazioni si sono mobilitate contro il fotovoltaico adducendo la distruzione del paesaggio e l'arricchimento di "loschi imprenditori" sulle tasche dei cittadini.
Nessuno nega le cose che tu dici. E' vero che in alcune zone d'Italia si è esagerato con l'ampiezza e la concentrazione numerica dei campi fotovoltaici (vedi Puglia) e che talvolta "loschi imprenditori" hanno partecipato al banchetto degli incentivi pagati dai cittadini. Non voglio entrare nel merito in nessuna delle due osservazioni benchè siano facilmente replicabili e razionalizzabil i quali frutto di errori, anche dolosi, nella gestione amministrativa e strategica del conto energia.
Volevo solo evidenziare che nell' intervento nel blog si voleva dare lettura diversa della tecnologia fotovoltaica: volevo dire che la tecnologia fotovoltaica è l'unica che al momento attuale permette a tutti noi comuni cittadini, a mia nonna e a tua nonna di prodursi energia elettrica senza chiamarsi Scaroni o Fulvio Conti e che per tale motivo non merita di essere oggetto di una inutile e forse orchestrata polemica pro/contro fotovoltaico a terra che ne sta uccidendo le potenzialità applicative e sta portando alla rovina le attività economiche createsi con essa.
Caro Marco, mi dispiace che debba soffrire per il paesaggio, anche a me da qualche parte dispiace, ma sarà di breve durata, solo vent'anni. Del tuo/nostro piccolo sacrificio ne beneficerà la prossima generazione, quelle dei nostri figli. Se invece sei irritato perchè pensi che i tuoi danari siano finiti in mano a loschi figuri, allora quella non è colpa della tecnologia, ma di come la sua introduzione sia stata gestita da chi la amministra.
Ti posso solo dire che non solo i "loschi figuri" hanno partecipato alla corsa al fotovoltaico, ma chiunque sia stato capace di darsi da fare di rimboccarsi le maniche e di lavorare rischiando i propri soldi potendo contare di lavorare per la prima volta nella vita economica del nostro paese, in un terreno vergine, senza lobby e senza politica. Ma come vedi è durato poco, molto poco.
Citazione
 
 
-2 #1 luca 2012-03-08 16:15
Ma smettila! Qua non si negano gli incentivi al cittadino per installarsi i pannelli sul tetto. Qua si ferma la mega speculazione che ha arricchito loschi imprenditori alle spese del paesaggio e degli altri cittadini
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

energyexpert aderisce a:

european_solar_days

 

Calendario dei post

< Gennaio 2012 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30          

Ultimi commenti

  • Ciao Luigi, purtroppo no. Leggi ancora...
    29.01.13 11:55
    da: energyexpert_team
  • Ciao avete anjche l'app per iphone???? Leggi ancora...
    29.01.13 11:18
    da: luigi
  • Grazie per l'ottima app. Siete grandi ragazzi Leggi ancora...
    04.01.13 16:14
    da: Andrea
  • L'interfaccia deve essere conforme alle specifiche contenute nella CEI 0-21. Fino al 31 dicembre questa confo... Leggi ancora...
    29.08.12 09:20
    da: Sara
  • buongiorno, sapete dirmi se l'interfaccia richiede gia' ora una certificazione, da azienda abilitata diversa d... Leggi ancora...
    28.08.12 20:13
    da: giorgio
  • Enel ha tutto il diritto di proporre soluzioni che vadano incontro alle proprie oggettive difficoltà nella ges... Leggi ancora...
    05.06.12 10:29
    da: Francesco G.
  • Sono pienamente d'accordo con la Vostra protesta. Anche la ditta dove io lavoro come tecnico la Eurobox Impian... Leggi ancora...
    18.05.12 07:08
    da: Michele Silletti
  • Allego link con intervista ove viene confermato quanto dici: https://www.c6.tv/video/11475-tagli-alle-energie-r... Leggi ancora...
    12.04.12 17:56
    da: Alessio
  • Me la smetto Marco, ma solo dopo aver replicato al tuo commento che è una voce delle tante che con tali motiv... Leggi ancora...
    11.03.12 22:49
    da: Administrator
  • Il certificato energetico è tra tutti i documenti burocratici il più utile tra quelli partoriti dai nostri gov... Leggi ancora...
    09.03.12 13:22
    da: Edi
RSS

Top posters

  • admin
    3 (--1)
  • Sara
    2 (+1)
  • Alessandro
    1 (0)
  • luca
    1 (--2)
  • energyexpert_team
    1 (0)


l'Azienda

Richiedi A.P.E.

Cosa facciamo

Risorse del sito

Contattaci


Tutti i diritti riservati - energy_expert - Roma 2007-2011.