Cerca nel sito

Banner

Lun

04

Mar

Sul costo del certificato energetico: parte 2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Share

Il precedente post era incentrato sul costo di una certificazione qualora il tecnico segua un approccio pragmatico alla sua realizzazione: questo post parla invece di un approccio che potrebbe essere definito etico alla certificazione energetica

In questo approccio il tecnico approfondisce con strumenti tecnologici (ad esempio termografi)  le caratteristiche fisiche di un edificio, i generatori di calore (caldaie o pompe di calore) e tutti i carichi elettrci che non dipendono dal comportamento dell'utente come ad esempio la presenza di una pompa di sollevamento per l'acqua o per lo scarico fognario.

Per poter procedere con questa analisi il tecnico provvede con una termocamera dal costo di almeno 1.000 euro per i modelli meno dettagliati ma può arrivare anche a 15.000 euro per termocamere ad altissima definizione. Poi c'è la fase di raccolta delle informazioni su l'involucro edilizio. I dati sulle murature, sugli infissi, sui solai potrebbero essere presi, se presente, da una relazione finale dei lavori redata dal direttore dei lavori o in caso di non disponibilità potrebbe essere necessario effettuare dei saggi distruttivi sugli elementi oggetto di indagine. Quest'ultimo caso è assai raro e adoperato solo incaso di contestazioni anche perchè, in situazioni standard, sono informazioni che un tecnico di esperienza riesce a cogliere sinteticamente leggendo il manufatto edilizio. Nel caso degli infissi il calcolo deve essere preceduto da un accurato rilievo dello stesso onde poter inserire i dati geometrici raccolti nelle apposite formule previste dale norme UNI .

La raccolta prosegue con l'analisi del generatore che spesso si risolve nella lettura dei dati di targa del/i generatore/i e con la raccolta dei dati inerenti i carichi elettrici provenienti da tutte quelle apparecchiature che necessitano per il corretto funzionamento igienico sanitario dell'immobile: ne sono un classico esempio le pompe per il sollevamento delle acque bianche o anche di quelle nere. I tempi necessari al tecnico per la raccolta dei dati necessita di almeno una giornata intera di lavoro.

Comunque una volta raccolte queste informazioni il tecnico torna allo studio ed elabora tutti i dati spesso attraverso software allo scopo preparati da software house specializzate: per quanto il software possa ridurre sensibilmente il tempo necessario per il calcolo della classe energetica tuttavia l'entry data e la stampa del certificato con controllo dei dati e studio di fattibilità tecnico economica di un intervento di miglioramento (obbligatoria la sua presenza) , richiedono almeno una giornata di lavoro.

Bene come spero dimostrato occorrono minimo due giornale lavorative. ASe si aggiungono i costi di spostamento, ammortamenti e tasse ecco che arrivare ad un costo di 500,00 euro non è un furto!
Anche perchè, come ben sappiamo, quasi la metà va in tasse.

In conclusione, qual'è il gisuto prezzo di un certificato energetico? Al mercato l'ardua sentenza.

 


( 1 Vote )
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

energyexpert aderisce a:

european_solar_days

 

Calendario dei post

< Marzo 2013 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Ultimi commenti

  • Ciao Luigi, purtroppo no. Leggi ancora...
    29.01.13 11:55
    da: energyexpert_team
  • Ciao avete anjche l'app per iphone???? Leggi ancora...
    29.01.13 11:18
    da: luigi
  • Grazie per l'ottima app. Siete grandi ragazzi Leggi ancora...
    04.01.13 16:14
    da: Andrea
  • L'interfaccia deve essere conforme alle specifiche contenute nella CEI 0-21. Fino al 31 dicembre questa confo... Leggi ancora...
    29.08.12 09:20
    da: Sara
  • buongiorno, sapete dirmi se l'interfaccia richiede gia' ora una certificazione, da azienda abilitata diversa d... Leggi ancora...
    28.08.12 20:13
    da: giorgio
  • Enel ha tutto il diritto di proporre soluzioni che vadano incontro alle proprie oggettive difficoltà nella ges... Leggi ancora...
    05.06.12 10:29
    da: Francesco G.
  • Sono pienamente d'accordo con la Vostra protesta. Anche la ditta dove io lavoro come tecnico la Eurobox Impian... Leggi ancora...
    18.05.12 07:08
    da: Michele Silletti
  • Allego link con intervista ove viene confermato quanto dici: https://www.c6.tv/video/11475-tagli-alle-energie-r... Leggi ancora...
    12.04.12 17:56
    da: Alessio
  • Me la smetto Marco, ma solo dopo aver replicato al tuo commento che è una voce delle tante che con tali motiv... Leggi ancora...
    11.03.12 22:49
    da: Administrator
  • Il certificato energetico è tra tutti i documenti burocratici il più utile tra quelli partoriti dai nostri gov... Leggi ancora...
    09.03.12 13:22
    da: Edi
RSS

Top posters

  • admin
    3 (--1)
  • Sara
    2 (+1)
  • Alessandro
    1 (0)
  • luca
    1 (--2)
  • energyexpert_team
    1 (0)


l'Azienda

Richiedi A.P.E.

Cosa facciamo

Risorse del sito

Contattaci


Tutti i diritti riservati - energy_expert - Roma 2007-2011.